News

marzo 1, 2017
In this image released Monday Feb. 13, 2017, by World Press Photo titled "Pandas Gone Wild" by photographer Amy Vitale, for National Geographic Magazine, which won second prize in the Nature, Stories, category of the World Press Photo contest shows panda keepers Ma Li and Liu Xiaoqiang listening for radio signals from a collared panda training to be released to the wild at Wolong Reserve, China. Tracking can tell them how the cub is faring in the rougher terrain up the mountain. (Amy Vitale, National Geographic Magazine, World Press Photo via AP)

World Press Photo 2017

Tra i vincitori dei servizi realizzati per National Geographic c’è Ami Vitale, 2° premio categoria Natura – Storie. In primo piano, la dura vita del monitoratore… […]
marzo 1, 2017
Senzanome

Specie esotiche – L’arcipelago delle Kerguelen

La Francia aumenta di 30 volte la superficie dell’area protetta dell’ “arcipelago del vento”. Cambiamenti climatici e specie estranee minacciano l’arcipelago delle Kerguelen. Leggi l’articolo. #erse […]
marzo 1, 2017
Pia11 022_logo

ERSE in mare

Monitoraggi in mare #erse #Monitoraggi #ambiente #VitaDelCampionatore #HardWorkingPeople
marzo 1, 2017
Ecosia-il-motore-di-ricerca-che-pianta-un-albero-ogni-7-secondi-640x365

Un’alternativa eco-friendly a Google: Ecosia

Usate ancora Google? Oggi c’è un’alternativa più eco-friendly: www.Ecosia.org Rendete le vostre ricerche su internet ecologiche e contribuite a riforestare le foreste pluviali senza spendere un centesimo. […]
marzo 1, 2017
Senzanome

Specie esotiche – Miracolo alle Seychelles

“Eradicare le specie vegetali esotiche ha un impatto molto maggiore sugli ecosistemi di quanto si pensasse. I processi di impollinazione diventano più efficienti, e la rete […]